Filters
Close
RSS

Messaggio di "2022" gennaio

Simboli di lavaggio: tutti i significati

Tempo di lettura: 4,5 minuti

 

Ti è mai capitato di pensare alla gestione del bucato come un'attività estremamente difficoltosa? Se la risposta è sì, sappi che non sei il solo: a causa della varietà di colori e tessuti oggi in commercio può non essere così semplice gestire i capi.

Saper trattare adeguatamente le varie tipologie di capi non è scontato ma, per fortuna, vengono in supporto le etichette cucite sugli indumenti.

Su queste etichette sono indicati dei simboli di lavaggio che, se correttamente interpretati e rispettati, permettono di trattare il capo correttamente in tutte le fasi e, quindi, di preservare a lungo l’integrità e la brillantezza di colori e fibre.

Quando acquisti un qualsiasi indumento, potresti essere tentato dal rimuovere le etichette interne perché fastidiose oppure ingombranti. Non possiamo e non vogliamo costringerti a lasciarle al loro posto ma, prima di tagliarle, ti suggeriamo di memorizzare bene le istruzioni di lavaggio per non incappare successivamente in spiacevoli ed irreparabili inconvenienti, specialmente se si tratta di un capo delicato.

 

Quali informazioni trovo sull’etichetta dei capi?

Le etichette sono posizionate solitamente sul lato sinistro del capo e contengono informazioni relative a:

  • Composizione dell'indumento - ovvero con quali fibre è prodotto
  • Paese di fabbricazione
  • Istruzioni per trattare il capo - ovvero lavaggio, candeggio, asciugatura e striratura

 

Quale significato hanno i simboli?

simboli per il lavaggio dei tessuti si dividono in 5 categorie. Ad ognuna di queste divisioni corrisponde un’icona di base ed una serie di simboli che ne caratterizza le modalità specifiche:

VASCHETTA: lavaggio in acqua
CERCHIO: lavaggio a secco
TRIANGOLO: Candeggio
QUADRATO CON CERCHIO: Asciugatura
FERRO DA STIRO: Stiratura

 

 

 Lavaggio con acqua

Lavare esclusivamente a secco. Non utilizzare acqua per questo capo. Lavare il capo ad una temperatura massima di 30°C utilizzando un ciclo delicato.
Lavare esclusivamente a mano. Non inserire il capo in lavatrice. Lavare il capo ad una temperatura massima di 40°C utilizzando un ciclo delicato.
Lavare il capo ad una temperatura massima di 30°C. Lavare il capo ad una temperatura massima di 60°C utilizzando un ciclo delicato.
Lavare il capo ad una temperatura massima di 40°C. Lavare il capo ad una temperatura massima di 30°C utilizzando un ciclo extra delicato.
Lavare il capo ad una temperatura massima di 60°C. Lavare il capo ad una temperatura massima di 30°C utilizzando un ciclo extra delicato.
Lavare il capo ad una temperatura massima di 95°C.    

 

 Lavaggio a secco

 

Lavare a secco con qualsiasi tipo di solvente.  

Lavaggio a secco non consentito.

 
 
  Lavaggio a secco con tutti i tipi di solventi in uso.    
  Lavaggio con idrocarburi e trifluoro-tricloroetano.   L’indumento può essere lavato con idrocarburi e trifluoro-tricloroetano nel rispetto dei limiti di temperatura ed umidità.
  Lavaggio con solventi clorati, percloroetilene ed essenze minerali, R133 ed R11.   Lavaggio con solventi clorati, percloroetilene ed essenze minerali, R133 ed R11 nel rispetto dei limiti di temperatura ed umidità.
  Il capo può essere lavato ad umido.   Il capo può essere lavato ad umido nel rispetto dei limiti di temperatura ed umidità.

 

 

 Candeggio

 

Il capo può essere trattato con candeggina o cloro.   Il capo può essere candeggiato con prodotti al cloro.
  Il capo non può essere trattato con candeggina o cloro. Il capo può essere trattato con candeggina a base di ossigeno senza usare cloro.

 

 Asciugatura

 

Non inserire in asciugatrice.

Asciugare utilizzando un programma delicato.
  Asciugare utilizzando il programma normale.    

 

 

 Stiratura

  Non stirare.   Stirare il capo ad un massimo di 150°C.
  Stirare il capo ad un massimo di 110°C, preferibilmente senza vapore.   Stirare il capo ad un massimo di 200°C.

 

Ora conosci il significato dei simboli di lavaggio ma se temi di dimenticare il loro esatto significato o, più semplicemente, se desideri un supporto sempre a portata di mano, scarica qui sotto la tabella riassuntiva da stampare ed appendere in lavanderia.

Buon lavaggio!